Andrea Baumann

Federica Bubani

Cecilia Coppola

Sara Dario

Elsi Tischkultur

Maria Fischer

Giovelab

Impronte Gioielli

Andreas Hinder

Hollyaroh

Kühn Keramik

Manufacture de Digoin

Rina Menardi

Neuzeughammer-Porzellanmanufaktur

Marianne Seitz

Kurt Spurey

Pamela Venturi

Olivia Weiß

Josef Wieser

Veronika Thurin

Veronika Thurin è nata a Merano e ha studiato ceramica a Vienna, Linz e Faenza. Lavora nel suo studio a Bolzano dal 1993. Lavorare liberamente, creativamente e senza vincoli è un prerequisito per l'artista. Si avvicina all 'argilla materiale con attenzione, disciplina e rispetto.

"Clay ricorda, anche se appare superficialmente docile".

I vasi in gres di Veronika Thurin sono torniti sul tornio del vasaio, dipinti con ingobbi, disegnati graficamente con una penna ignifuga, graffiati e cotti un totale di tre volte.

Veronika Thurin è anche entusiasta della porcellana e delle sue qualità di trasparenza, delicatezza e purezza. Vede in essa la possibilità di superare la pesantezza e la terrosità dell' argilla e giocare con essa fino a smaterializzare e spiritualizzare gli oggetti.

I suoi vasi di porcellana sono quasi trasparenti e colpiscono per la loro estetica. Sono realizzati con la tecnica del piatto, le decorazioni prodotte in un elaborato processo di lavaggio: Per questo, gli ornamenti sono liberamente disegnati con gommalacca e successivamente le superfici intermedie sono lavate con una spugna. È così che vengono creati i rilievi. I prodotti e gli oggetti d'arte di Veronika Thurin sono venduti in negozi e gallerie selezionate.

"Un denominatore comune dei miei diversi lavori è la ricerca della concentrazione nella forma e nel colore, l'approccio concettuale e l'inclusione dello spazio".

Siamo molto lieti di presentare Veronika Thurin in esclusiva a Vienna.

Ricerca