Andrea Baumann

Federica Bubani

Cecilia Coppola

Sara Dario

Elsi Tischkultur

Maria Fischer

Giovelab

Impronte Gioielli

Andreas Hinder

Hollyaroh

Kühn Keramik

Manufacture de Digoin

Rina Menardi

Neuzeughammer-Porzellanmanufaktur

Marianne Seitz

Kurt Spurey

Pamela Venturi

Olivia Weiß

Josef Wieser

Una brezza fresca per la tavola

I piatti fatti a mano sono oggetti che possono raccontare storie e tradizioni lontane. Colorato o monocromatico, creativo e unico. Sono perfetti per una tavola originale. Ci sono pezzi che ricalcano l'artigianato del passato e altri che lo reinterpretano in modo moderno. Ci piacciono entrambi perché possono rappresentare al meglio la creatività del momento.

Quali piatti scegliere?

Sei pronto a concentrarti sui piatti fatti a mano per iniziare la tua collezione? Ci sono artigiani che ci lasciano semplicemente senza parole con le loro creazioni speciali. Sono luoghi magici che producono meraviglie da decenni.

Abbiamo raccolto i più belli per voi. Che si tratti di porcellana, gres o terracotta, quello che hanno tutti in comune: Sono oggetti speciali da mostrare. Non da tenere in qualche armadio in attesa di una buona occasione. Metteteli sul tavolo per abbellirlo e celebrare le riunioni con la famiglia e gli amici.

Ecco la nostra selezione:

LoStudio Potomak, fondato da Donatella Parotto e Mauro Bonvecchio nel 1982, affascina con la porcellana fatta a mano, preziosa ma adatta all'uso quotidiano. L'idea di usare piatti di diversi colori, colorati o sottili, è uno stile che piace a molti.

Rina Menardi celebra l'artigianato con gusto e stile glamour. Le sue forme impressionano con linee chiare e un movimento delicato. Insieme ai colori eleganti, creano oggetti d'arte olistica della massima perfezione.

Hans Fischer produce terracotta con passione e creatività da quasi quattro decenni. I piatti dipinti a colori sono così belli che molti già li collezionano. Motivi spontanei, a volte ironici, ma anche delicate ghirlande o pennellate selvagge adornano le sue meraviglie fatte a mano.

Birgitta Schrader fonde piatti con finezza tecnica in porcellana di limoges a tinta unita, la cui sensazione sensuale è incomparabile. Obiettivo eleganza e raffinatezza che viene celebrato anche nella cucina gourmet.

Veronika Thurin rende omaggio all'artigianato con un carattere elegante. I suoi piatti di porcellana torniti a mano sono ispirati al colore verde. Il risultato è un'autentica composizione dal giallo al verde scuro, al grigio e al turchese che, mescolati in modo colorato, creano un'opera d'arte su ogni tavolo.

Nicolas Veneziano I piatti di porcellana torniti a mano sono una delizia con piatti colorati e allegri in colori insoliti che possono essere meravigliosamente combinati sia con la porcellana fine che con la ceramica dipinta, reinterpretando così ad arte il vasellame esistente.

Ricerca